Home / Progetti in Sri Lanka / Progetti realizzati dal 2002 al 2012

Progetti realizzati dal 2002 al 2012

I progetti realizzati in Sri Lanka (2002-2012) hanno interessato la missione di St. Joseph delle suore Figlie Nostra Signora del Sacro Cuore in Lansigama, la missione delle suore Francescane Minime a Rambewa e i villaggi di Talawila, Madampe, Sirigampola, Badulla e Toddhawely.

Tutte i progetti sono stati realizzati attingendo direttamente alle risorse umane locali

“Per un mattone in più”, Missione St. Joseph’s Home, Lansigama-Marawila, Sri Lanka

  • Costruzione della nuova cucina.
  • Costruzione camera climatizzata per la conservazione degli alimenti e delle medicine.
  • Costruzione dimora per le inservienti completa di arredi (contributo parziale).        
  • Rifacimento dell’impianto elettrico.
  • Acquisto di una cucina industriale capace di 200 pasti/giorno.
  • Costruzione del dormitorio delle suore
  • Canalizzazione degli scarichi della cucina.

Il progetto avviato nel gen. 2002 è stato portato a termine a feb. 2006;

Costo complessivo                                                                 € 45.500

“Una barca per sopravvivere”, Villaggio di Iranawila, feb.2005.

E’ stata acquistata una barca completa di motore e set di reti che assicura il lavoro ad un gruppo di pescatori rimasti senza a causa dello tsunami del 26 dic.2004.

Costo complessivo                                                                   € 4.500

 “Acqua per la vita”

Costruzione di tre pozzi per l’approvvigionamento dell’acqua nei villaggi di Lansigama, Sirigampola-Iranawila, Rambewa: il primo e il secondo sono stati realizzati e sono perfettamente funzionanti.

Costo complessivo                                                                  € 12.600

“Rambewa, un motivo in più per sperare”Progetto in Sri Lanka

 

Il progetto ha realizzato la costruzione della casa delle suore e della scuola materna per 100 bambini nella missione delle Suore Francescane Minime aRambewa, piccolo villaggio del circondario di Anuradapura.

In questa zona, a maggioranza buddista (98%), ci sono molti orfani e tanti sono i bambini abbandonati da uno o entrambi i genitori; l’unica attività possibile è la coltivazione di piccoli orticelli da cui ricavare il necessario.

Spesa complessiva                                                               € 110.000

“Un asilo per i bambini di Kanjukkuliya”

Villaggio di Kanjukkulya, villaggio a circa 60 km dalla capitale Colombo: E’ stato costruito un asilo in grado di accogliere fino a 200 bambini; La costruzione iniziata il 10 aprile 2008 con la posa della prima pietra è stato portato a termine a fine luglio 2008.

Il 24 agosto 2008 l’asilo è stato inaugurato.

Spesa complessiva                                                                 € 45.000