SEGUICI ANCHE SU

            

BILANCIO ASSOCIATIVO

Visita in Sri Lanka 2015

San Salvo-Roma, Roma-Dubai, Dubai-Colombo, Colombo-Lansigama:  27 ore dura il viaggio per recarsi in Sri Lanka dalla partenza a San Salvo all’arrivo alla missione di Lansigama, usando pullman, aerei, auto e facendo lunghe soste negli aeroporti.

Tutto questo, ogni anno, per raggiungere i bambini adottati a distanza da tante persone generose attraverso l’associazione Vita e Solidarietà.

L’ospitalità nella missione di Lansigama è spartana, ma affettuosa e cordiale. Le suore, nonostante i loro molteplici impegni, si mettono a completa disposizione e ci aiutano e ci facilitano in tutti gli spostamenti e negli incontri con i bambini. Fanno da interpreti perché molto spesso i bambini parlano solo la lingua locale, il cingalese o il tamil a seconda della zona di provenienza.

L’incontro con i bambini è sempre emozionante e coinvolgente: pensare che per loro l’aiuto portato da noi è probabilmente la chiave per un avvenire migliore, in cui lo studio ha una parte importantissima, ci carica di grandi responsabilità.

Lo Sri Lanka è un’isola molto bella, tutta verde di palme e campi di riso. La flora e la fauna sono eccezionali e quest’anno per la prima volta ci è capitato di vedere, di sera, ai bordi della strada, per due volte, famiglie intere di elefanti alla ricerca di acqua e cibo. Questo è successo attraversando un parco nei pressi del santuario della Madonna di Madù, dove il papa si è recato in preghiera nella sua recente visita in Sri Lanka.